Altri disturbi - i disturbi da tic

altri disturbiLa caratteristica dei Disturbi da tic è che si manifestano come un'anomalia a carico della muscolatura, dando luogo a movimenti o vocalizzazioni improvvisi, ricorrenti ed involontari che possono peggiorare durante i periodi di stanchezza e stress. Il viso, la testa, il collo e le spalle sono le zone più comunemente coinvolte.

I tic motori possono essere semplici (un improvviso, breve, movimento senza senso che si manifesta in maniera intensa per breve periodo di tempo, ad es. sbattere o strizzare gli occhi, un rapido scatto della testa da una parte o dall'altra) o complessi (movimenti che possono assomigliare ad un atto intenzionale e che coinvolgono più di un gruppo muscolare, come smorfie facciali o lo scrollare le spalle per dire "non lo so").

I tic fonici o vocali  sono caratterizzati da una improvvisa emissione di suoni, come schiarirsi la gola o tirar su con il naso, oppure, nei casi complessi, dalla ripetizione di oscenità (coprolalia) o parole/frasi fuori contesto.

Rientrano in questa categoria di disturbi:

la Sindrome di Tourette, il Disturbo Cronico da Tic Motori o Vocali, il Disturbo Transitorio da Tic e il Disturbo da Tic Non Altrimenti Specificato (NAS, quando non sono presenti tutti i criteri necessari per una diagnosi di Disturbo da Tic specifico).


Ospedale Pediatrico Bambino Gesù - U.O. Neuropsichiatria Infantile