Quali sono le cause?

Nell'ambito della psicopatologia dello sviluppo, il fenotipo clinico, è la risultante della combinazione, per quantità e qualità, dei diversi fattori di rischio e dei diversi fattori protettivi. così come accade per l'espressività comportamentale ed emotiva della normalità. Pertanto l'ipotesi etiopatogenetica di tipo multifattoriale dei disturbi del comportamento dirompente implica l'interazione  di diversi fattori: 

 - Fattori biologici: genere, funzioni neuro cognitive, temperamento

 - Qualità dei legami di attaccamento e stile educativo familiare.

 - Variabili ambientali: avversità e/o eventi critici familiari, status socioeconomico, stress sociali.

Il Disturbo della Condotta spesso si associa ad uno status psicosociale sfavorevole con basso livello psicoeducativo, discuria, familiarità per comportamento antisociale e patologia psichiatrica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ospedale Pediatrico Bambino Gesù - U.O. Neuropsichiatria Infantile