Quali sono le cause?

I più recenti studi sulle cause dei disturbi psicotici definiscono questi ultimi come il prodotto di una vulnerabilità individuale che va a sommarsi ad una serie di fattori biologici, psicologici ed ambientali, in modo complesso e variabile da persona a persona.

In particolare, i fattori determinanti la comparsa di un disturbo psicotico sarebbero:

 - fattori predisponenti (attivi durante la prima parte della vita o per un lungo tempo) quali fattori genetici, complicazioni perinatali o infezioni, abuso di sostanze

 - aspetti demografici e fattori concomitanti quali l'età, il sesso, l'immigrazione, la classe sociale e lo stato civile

 - fattori precipitanti (che accadono immediatamente prima dell'esordio), quali eventi vitali stressanti o condizioni legate allo sviluppo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ospedale Pediatrico Bambino Gesù - U.O. Neuropsichiatria Infantile