Profilo neuropsicologico e funzionamento adattivo nella Sindrome di Williams

Neuropsicologia SWUno lavoro di ricerca pubblicato nel 2015 sulla rivista American Journal of Intellectual and Developmental Disabilities ha avuto come obiettivo quello di indagare l'associazione tra il quoziente intellettivo (QI), le abilità di integrazione visuo-motoria e le caratteristiche di personalità delle persone affette da Sindrome di Williams (SW). Tale Sindrome è associata ad un deficit nel comportamento adattivo, oltre che ad un profilo disarmonico. Il campione era composto da circa 100 bambini affetti da SW e 25 individui con disabilità dello sviluppo di altra eziologia. Dai risultati è emerso che il QI e le abilità di integrazione visivo-motoria predicono in modo significativo le abilità di funzionamento adattivo negli individui con SW. E' inoltre emerso che soprattutto le abilità visivo-motorie sono quelle in grado di predire la maggior quantità di varianza nel comportamento adattivo complesso, più di quanto non faccia il livello del QI. Questo studio mette pertanto in evidenza la necessità di interventi che riabilitino le abilità di integrazione visivo-motoria negli individui affetti da tale sindrome genetica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ospedale Pediatrico Bambino Gesù - U.O. Neuropsichiatria Infantile