Miti e fatti

Mito:La causa dell'ansia e' da ricercare nell'infanzia.                                                                                                      Anche se esperienze negative precoci possono avere un ruolo nei disagi emotivi futuri, non sempre le "radici" dell'ansia vanno cercate nell'infanzia. Non è detto che insuccessi scolastici o il rifiuto di un amico siano la vera molla che ha fatto scatenare il problema. E' bene sapere che esiste una predisposizione genetica, ovvero avere familiari con disturbi d'ansia accresce il rischio di poterne soffrire, ma la manifestazione del disturbo dipende da una combinazione tra fattori genetici, condizioni ambientali e tratti individuali.

Mito:I tratti d'ansia sono caratteristiche intrinseche della persona e per questo immodificabili.
Al contrario, questi disturbi si possono e si devono curare quando intaccano significativamente il benessere dell'individuo.

Mito: La strategia migliore per controllare l'ansia e' evitare le fonti di stress ed essere continuamente rassicurati da parenti e amici.
Invece, l'esposizione agli stimoli ed alle situazioni ansiogene è attualmente un'indicazione terapeutica d'elezione. 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ospedale Pediatrico Bambino Gesù - U.O. Neuropsichiatria Infantile