Riparte Nave Italia per l'Autismo

Nave Italia selDopo il successo della scorsa estate, anche quest'anno l'UOC di Neuropsichiatria Infantile dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, in collaborazione con la FondazioneTender to Nave Italia, propone un viaggio sul brigantino a vela più grande del mondo: Nave Italia. Dieci bambini, dagli 8 ai 12 anni, affetti da disturbo dello spettro autistico ad alto funzionamento trascorreranno 5 giorni a bordo di una nave a vela sperimentando la collaborazione e la cooperazione necessarie alla vita marinaresca.  Durante il viaggio, i bambini saranno costantemente affiancati dalla presenza di 5 operatori, psicologi e medici, in un rapporto di 1:2 che li supporteranno nello svolgimento delle attività quotidiane a bordo. Il Progetto, interamente finanziato dagli enti promotori, ha l'obiettivo di potenziare le abilità sociali e le autonomie personali attraverso un'esperienza coinvolgente e stimolante a diretto contatto con il mare e la natura.



© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ospedale Pediatrico Bambino Gesù - U.O. Neuropsichiatria Infantile