Bisogni emotivi in bambini con Disturbi del Linguaggio e dello Spettro Autistico

Bisogni affettiviLo studio che vogliamo segnalare oggi, pubblicato recentemente sulla rivista Research in Developmental Disabilities, confronta le problematiche emotive e comportamentali di bambini con diagnosi di Disturbo del Linguaggio (Language Impeirment - LI) e Disturbo dello Spettro Autistico (Autism Spectrum Disorder - ASD).

Entrambi i disturbi sono caratterizzati da una compromissione di una o più aree del linguaggio (formale, di contenuto e pragmatica) cruciali per sviluppare adeguate competenze comunicative. In particolare la pragmatica può essere definita come abilità di usare e comprendere il linguaggio nei contesti sociali.

Precedenti studi hanno evidenziato come i bambini con LI e ASD manifestavano problematiche emotive e comportamentali (Emotional and Behavioural Needs - EBN) più frequentemente rispetto ai loro coetanei a sviluppo tipico. Il presente studio si propone quindi di comprendere se e quanto le difficoltà di pragmatica mostrate dai bambini influenzassero le EBN.

I risultati hanno mostrato che le EBN sono presenti in entrambi i gruppi, con una maggiore compromissione dei bambini con ASD rispetto a quelli con LI. Tuttavia, in entrambi i gruppi, le difficoltà nella pragmatica del linguaggio erano strettamente associate con le EBN.

Gli autori sottolineano quindi quanto risulti indispensabile un'attenta valutazione delle competenze pragmatiche dei bambini con i rispettivi quadri clinici. Da quanto emerso, infatti, si può facilmente ipotizzare il ruolo di tali abilità nel funzionamento sociale del singolo individuo.

 

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ospedale Pediatrico Bambino Gesù - U.O. Neuropsichiatria Infantile