Bullismo e conseguenze psicopatologiche

Conseguenze degli atti di bullismo in adolescenti e preadolescenti

 bullismo

Gli atti di bullismo subiti in età adolescenziale e preadolescenziale influenzano negativamente la salute fisica e psicologica delle "vittime" anche a distanza di anni dagli episodi critici.

Questi i dati preoccupanti che emergono dallo studio condotto dalla dott.ssa Laura Bogart dell'ospedale pediatrico di Boston e pubblicato sulla rivista Pediatrics. Su quasi 4300 tra bambini e adolescenti la cui salute psicofisica e' stata monitorata per svariati anni, si evidenzia  che le conseguenze delle angherie dei bulli perdurano anche per anni e sono tanto piu' gravi quanto piu' a lungo il bambino e' stato vessato dai compagni prepotenti. In altri termini, il trauma per i soprusi subiti alle elementari si va a sommare a quello inferto dalle angherie subite alle scuole superiori, rovinando la salute fisica e mentale del giovane ed erodendo la sua autostima. Le vittime sono dunque piu' inclini a soffrire di ansia e disturbi depressivi, fanno meno pratica sportiva e, soprattutto, manifestano tendenza ad un progressivo isolamento fino a, nei casi più gravi, un vero e proprio ritiro sociale.

Leggi l'articolo


Vedi anche

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ospedale Pediatrico Bambino Gesù - U.O. Neuropsichiatria Infantile